Due su due per Arisi

Ancora una volta Lorenzo Arisi non sbaglia un colpo e va a prendersi la vittoria - strameritata -  anche sul circuito brasiliano di Interlagos. Il forte pilota dei ReBorn Racers fa en plein senza troppe difficoltà, portandosi a casa pole position, vittoria, giro veloce e completando la gara senza mai cedere la prima posizione. Il feeling che ormai si è creato tra lui e la sua Bentley sembra lasciare veramente poco scampo agli avversari, i quali non hanno potuto fare altro oltre a inseguire durante tutti i novanta minuti di gara.


A fare la parte del primo inseguitore ci ha pensato il nuovo iscritto Gabriele De Angelis a bordo della sua Corvette GT3 Callaway. Gabriele ha dimostrato un gran passo per tutta la prima parte di gara, ma non ha potuto fare molto una volta iniziato il secondo stint di gara con gomme usate. La prestazione della sua auto, infatti, è drasticamente calata, lasciando quasi la possibilità ad Alessandro Puoti di riagguantarlo nel finale. La rimonta del pilota campano però si è conclusa con un nulla di fatto ed ha permesso all'esordiente De Angelis di conquistare la piazza d'onore in terra brasiliana. Terzo al traguardo Puoti e la sua AMG davanti a Cristian Bellini, su Mclaren. Chiude la top 5 un ottimo Rocco Genovese su Corvette.



La presentazione del campionato si avvicina a grandi e lo staff è già ad un ottimo punto per quanto riguarda la programmazione. Il prossimo appuntamento - il primo con il pack GT3 Challengers - è ora fissato per Lunedì 11 Febbraio sul tecnico circuito di Road Atlanta, Georgia. Chissà se Arisi sarà ancora una volta in grado di rispettare le attese e di portare a casa la terza vittoria su altrettante partecipazioni... In attesa di scoprirlo non mi resta che salutarvi e stavolta lo facciamo con una piccola perla di saggezza motoristica: "La vita è correre. Il resto è soltanto attesa". (Steve Mcqueen)